Il gruppo ALLTUB ha una vera esperienza in materia di regolamentazione.

Un team interno composto da personale altamente qualificato con il supporto di ditte specializzate esterne garantisce costantemente che i prodotti forniti ai clienti siano conformi alla legislazione dei vari paesi interessati dalla loro immissione sul mercato. Garantisce inoltre che i prodotti forniti non comportino alcun rischio per la salute dell’utente finale in base alle diverse leggi applicabili.

Il Gruppo ALLTUB rispetta i Regolamenti Europei REACH e CLP in vigore dal 1° giugno 2017 (Regolamento (EC) n°1907/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio per Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle sostanze Chimiche (REACH), Regolamento (EC) n°1272/2008 sulla Classificazione, Etichettatura ed Imballaggio delle sostanze e misture (Regolamento CLP)).

Il Gruppo ALLTUB è inoltre conforme al Regolamento Europeo 994/2013 relativo ai SVHC (REACH e la legislazione precedente, Direttiva 76/769/EEC). ALLTUB possiede inoltre DMF per gli Stati Uniti ed il Canada (Drug master File tipo III (FDA), Drug master files tipo III (Health Canada)).

Tutti i nostri prodotti sono inoltre conformi alla direttiva generale europea 94/62 / CE, che stabilisce i requisiti legali per l’imballaggio per la gestione dei rifiuti. Gli obiettivi così definiti sono finalizzati a:

  • Ridurre i rifiuti alla fonte,
  • Identificare e valorizzare i rifiuti: impone agli stati la creazione di un sistema di recupero, raccolta e valorizzazione dei rifiuti.

Ecco tutte le direttive relative al nostro settore d’attività:

  • Direttiva 2004/12/EC,
  • Direttiva 2005/20/EC (tempi d’implementazione più lunghi per i nuovi stati membri),
  • Decisione della Commissione 97/129/EC (definisce i simboli -non obbligatori- per l’identificazione dei materiali per facilitare la raccolta, il riutilizzo e il recupero, compreso il riciclaggio.)